Un abito commemora la strage di Capaci


Catania- Liliana Nigro, docente di Storia del Costume all’accademia di Belle Arti di Catania, nata a Ragusa, vissuta a Buccheri, ma catanese per scelta, non è un personaggio che passa inosservato.

L’ingegnosa artista, da sempre attiva in progetti di legalità, ha voluto dare il suo particolare contributo per la commemorazione del venticinquesimo anniversario della strage di Capaci. 

Liliana è anche direttore della Maison du Cochon, insieme agli stilisti Alessandra Lanzafame, Chiara La Spina, Ambra La Giusa e Matteo Greco, e ha voluto dedicare uno speciale abito, creato con pagine di giornali, per raccontare uno degli episodi più tragici della storia del nostro Paese. Si è voluto dimostrare come  la moda e il costume possono diventare, un mezzo utile per parlare di legalità e di lotta alla mafia.

Un messaggio volto a ribadire il proprio no alla mafia e a esaltare gli eroi morti in nome della legalità, con originalità, innovazione e creatività.

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Un abito commemora la strage di Capaci

log in

reset password

Back to
log in