Premio Biblioteche di Roma 2018: 4 siciliani tra i finalisti


premio biblioteche 1Roma- Il Premio Biblioteche di Roma, è promosso dalle Biblioteche di Roma – Assessorato alla Crescita culturale; si distingue nel panorama dei premi letterari italiani per l’attività diffusa sul territorio tramite la rete delle biblioteche e un costante coinvolgimento dei lettori.

Il Comitato Scientifico composto Gioacchino De Chirico (Presidente), Tiziana Bartolini, Maria Francesca Gagliardi, Felice Liperi , Nadia Terranova e Simona Cives dopo aver proposto la rosa dei nomi (6 per la narrativa e 6 per la saggistica), li ha presentati ai Circoli di lettura che si incontreranno nei prossimi mesi per leggere, discutere, dialogare e scegliere gli autori vincitori.

Novità di questa edizione è l’omaggio che il Presidente Paolo Fallai ha voluto dedicare allo scrittore e giornalista Alessandro Leogrande che è stato un grande amico delle biblioteche e ha vinto il Premio Biblioteche di Roma nel 2008 con il libro Uomini e Caporali.

“Non ricordiamo Alessandro per cercare di colmare il vuoto abissale che la sua scomparsa lascia nelle vite di chi lo ha amato e di chi lo ha stimato”, dichiara  Paolo Fallai, “ricordiamo il suo lavoro, ogni singola pagina, perché rappresenta un argine, uno dei pochi, alla dissoluzione morale dei nostri tempi, al cinismo violento e razzista che sembra dominarli, alla fragilità estrema con cui la nostra povera democrazia mostra di difendersi dalle urla e dai colpi di uno squadrismo tanto violento quanto mediocre. Noi ricordiamo Alessandro per cercare di essere all’altezza della lezione che ci ha lasciato.”

Ecco i 12 candadati, quattro dei quali sono siciliani: Ottavio Cappellani, Roberto Alajmo e Gisella Modica per la narrativa, Giulia Ciarapica per la saggistica.

Narrativa

  1. Ottavio Cappellani, Sicilian comedi, SEM 2017
  2. Gisella Modica, Come voci in balia del vento. Un viaggio nel tempo tra storia personale e storie collettive, Iacobelli 2018
  3. Dario Levantino, Di niente e di nessuno, Fazi 2018
  4. Matteo Trevisani, Il libro dei fulmini, Atlantide 2017
  5. Roberto Alajmo, L’estate del ’78, Sellerio 2018
  6. Andrea Gentile, I vivi e i morti, Minimumfax 2018

Saggistica

  1. Patrizia Gabrielli, La guerra è l’unico pensiero che ci domina tutti. Bambine, bambini, adolescenti nella Grande guerra, Rubbettino 2018
  2. Fernando Masullo – Andrea Bozzo, Mr. President. Da George Washington a Donald Trump, Casasirio 2017
  3. Pietro Del Soldà, Non solo di cose d’amore. Noi, Socrate e la ricerca della felicità, Marsilio 2018
  4. Carla Cucchiarelli, Quello che i muri dicono. Guida ragionata alla street art della Capitale, Iacobelli2018
  5. Giulia Ciarapica, Book blogger: scrivere di libri in rete: come, dove, perché,  Franco Cesati 2018
  6. Giovanni Fasanella, Il puzzle Moro, Chiarelettere 2018

Fonte: https://www.bibliotechediroma.it

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Premio Biblioteche di Roma 2018: 4 siciliani tra i finalisti

log in

reset password

Back to
log in