A Palermo la prima edizione del Festival dell’Ingegno


Condividi con noi

Palermo- Giovani di talento e manager di importanti aziende nazionali e internazionali che hanno deciso di investire in Sicilia sono i protagonisti del I ‘Festival dell’Ingegno‘, organizzato dal Comune e dall’Università di Palermo al Teatro Massimo.

Una vera e propria sfida alla ricerca di percorsi innovativi volti alla crescita e allo sviluppo locale. “Territorio chiama, ingegno risponde” è lo slogan dell’iniziativa che propone ai ragazzi delle linee di ricerca con cui misurarsi. In palio borse di studio e stage per dare corpo alla propria creatività. “Il Festival dell’Ingegno – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – è il segno di un cambiamento culturale che la città sta vivendo, oggi Palermo non cambia solo la sua faccia, come è accaduto in passato, ma la sua stessa anima e investe sul mondo della scuola e dell’università”.

Si tratta di un concorso di idee, rivolto agli universitari e agli studenti delle scuole superiori del capoluogo siciliano, eletto Capitale della Cultura del 2018. Aziende e multinazionali chiedono ai partecipanti di sviluppare proposte operative in grado di aprire ulteriori prospettive di sviluppo per le imprese. In palio due borse di studio per un importo complessivo di 5000 euro con la possibilità di effettuare uno stage presso un’azienda.

 L’adesione al progetto deve essere fatta entro il 15 febbraio, ed è rivolto alla fascia d’età che va dai 16 ai 39 anni. Per info vedi: http://www.unipa.it/amministrazione/area2/uoa07bis/.content/documenti/MODALITA-OPERATIVE-FESTIVAL-DELLINGEGNO-ULTIMA-VERSIONE-2.pdf. Per partecipare vedi: http://assessoratoattivitaproduttive@comune.palermo.it o segreteria.arearicerca@unipa.it.

“I ragazzi sono la risorsa più grande di questa città – ha detto il rettore di Palermo, Fabrizio Micari -, il ‘petrolio’ della Sicilia. Uniscono creatività a grinta e passione e sono un capitale umano a cui non è possibile rinunciare”. “Siamo convinti che il rapporto tra territorio, conoscenza e imprese vada rafforzato – ha aggiunto l’assessore comunale alle Attività produttive, Giovanna Marano – perché cultura e futuro evolvano insieme verso un nuovo modello di sviluppo del nostro territorio che incoraggi le nostre ragazze e i nostri ragazzi a cimentarsi sempre più nella creazione d’impresa. Multinazionali o piccole imprese – ha concluso – potranno valutare, selezionare e premiare i più meritevoli aprendosi al loro contributo e contaminando il territorio con le loro ‘buone pratiche'”.

Per Carmelo Papa, amministratore delegato e direttore generale diSTMicroelectronics Italia, “in Sicilia si possono fare delle grandi cose, basta volerlo. Ci sono i cervelli, basta avere la legislazione giusta che aiuti le imprese e dia certezza sulla tassazione per il futuro. Le imprese per crescere hanno bisogno di una programmazione a medio e lungo termine”. “Abbiamo chiesto ai giovani di sviluppare nuove idee sul tema Smart Cities e come premio abbiamo messo a disposizione un programma di mentorship per avviare l’idea sviluppata e vincente verso una commercializzazione rapida e il mondo del lavoro” dice Graziano Leuzzi Graziano, Accont Manager di Cisco. Sui siti del Comune di Palermo (www.comune.palermo.it) e diUniPa (www.unipa.it) è possibile trovare tutti i dettagli sulle modalità operative del concorso, le call e il modello di iscrizione.

Una vera e propria sfida alla ricerca di percorsi innovativi per la crescita e lo sviluppo locale; vetrina del genio ma soprattutto come laboratorio per lo sviluppo di soluzioni concrete e originali per specifici bisogni manifestati dai vari ambiti del tessuto socio-economico di riferimento (imprese, pubblica amministrazione, aziende partecipate), nonché per proposte di nuova imprenditorialità.

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

A Palermo la prima edizione del Festival dell’Ingegno

log in

reset password

Back to
log in