Nascerà a Palermo il museo della lotta alla mafia dedicato a Peppino Impastato


dsc00505Palermo- Nel giorno del ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci, il sindaco Leoluca Orlando ha consegnato le chiavi di Palazzo Gulì sul Cassaro a Umberto Santino, del Centro di documentazione Giuseppe Impastato, per realizzare il “No mafia Memorial”, un laboratorio della lotta alla mafia. “A quarant’anni dalla morte di Peppino Impastato e nell’anno in cui Palermo è Capitale della Cultura – dice il sindaco Leoluca Orlando – l’avvio di questa nuova avventura è un momento importante. Quello straordinario patrimonio di conoscenza, memoria e cultura rappresentato dal Centro Siciliano di documentazione, diviene il seme su cui fare nascere conoscenza, memoria e cultura collettiva. Il Comune ha sposato il progetto fin dalle prime battute, cercando e trovando strumenti e soluzioni perché potesse concretizzarsi nel modo migliore. Il No mafia Memorial, nel cuore del percorso arabo-normanno, diverrà certamente uno dei luoghi più conosciuti e visitati di Palermo, perché ancora una volta sia chiaro come Palermo è capace di legare la propria storia, per quanto dolorosa possa essere, alla costruzione del proprio futuro”.

Palazzo Gulì, appena restaurato, adesso è un “cantiere aperto” che porterà alla realizzazione del No mafia Memorial. A breve partirà la prima campagna di comunicazione, curata dall’agenzia “Yes I am” di Roma, finalizzata al coinvolgimento dei cittadini. I locali ci sono, ma adesso servono i fondi per realizzare davvero il progetto. Ecco perché il Centro di documentazione ha rilanciato la campagna di raccolta fondi. “No mafia Memorial voluto e ideato dal Centro Impastato – dice il presidente Umberto Santino – e condiviso dal Comune di Palermo, ha coinvolto due importanti partner a livello nazionale come Rai e Banca Etica, soggetti rappresentativi del Terzo settore, Addiopizzo, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato e oltre 150 familiari di vittime, studiosi, docenti, magistrati, giornalisti, rappresentanti di associazioni, fondazioni. Tutti sono impegnati in una campagna di raccolta dei fondi necessari per la realizzazione di un progetto che vuole essere condiviso e collettivo. Chiunque può farsi avanti”.

Fonte: http://palermo.repubblica.it

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
1
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
1
WIN!

Nascerà a Palermo il museo della lotta alla mafia dedicato a Peppino Impastato

log in

reset password

Back to
log in