La “Sicilia sconosciuta”: un viaggio alla riscoperta dei borghi della Valle dell’Alcantara domenica 12 febbraio


Condividi con noi

MESSINA- Domenica 12 Febbraio alle ore 15,30 presso il Comune di Malvagna il 1° tavolo tecnico aperto a tutti, per discutere di rilancio turistico e territoriale della Sicilia. Iniziamo dalla provincia di Messina, attraverso il Borgo di Malvagna e dalla Valle Alcantara e i suoi 11 Comuni aderenti all’Ente Parco Fluviale Alcantara.

Vedi anche: http://”La sicilia sconosciuta”: viaggio attraverso i borghi poco noti della Valle dell’Alcantara.

Scopo di questo incontro è far diventare I piccoli borghi della valle un’unica Destinazione Turistica che ruoti attorno l’Asse Taormina – Etna, Sito Unesco come fattore attrattivo di richiamo internazionale, capace di intercettare la richiesta di un nuovo segmento turistico che metta al centro del Viaggio in Sicilia l’esperienza di immergersi all’interno delle abitudini e gli stili di vita di un luogo.
Nasce il Turismo Relazionale che pone le peculiarita’ di un piccolo Borgo, quale fattore di sviluppo di questo sistema, e l’albergo diffuso la forma di ricettivita’ che coniuga le esigenze di questo nuovo segmento turistico, con le potenzialita’ di un luogo.
Il progetto In Viaggio con Goethe, Filosofia di recupero dei piccoli Borghi dell’entroterra siciliano, mira proprio a creare questo doppio legame tra i fattori attrattivi di un luogo, in questo caso Malvagna e i restanti comuni qui invitati e gli abitanti e le aziende di un territorio che diventano parte integrante di questo nuovo modello di sviluppo e che costruiscono in sinergia con le istituzioni, condizioni di vita e modelli di gestione integrata delle varie comunita’ produttive, tali da renderli meta appetibile e interessante.
Parleremo di Accoglienza diffusa, che non è solo pernottamento , ma anche Cucina diffusa, come l’esempio vincente delle Mamme del Borgo di Motta Camastra, parleremo di patrimonio Culturale da rivitalizzare con Antonio Presti, fondatore a Tusa di Atelier sul Mare e che ha portato l’arte a Librino ( Ct), di turismo escursionistico che è attualmente uno dei principali segmenti di interesse turistico dell’isola, con la responsabile dell’AIGAE sicilia, Violetta Francese. Parleremo delle potenzialita’ della Valle con il Presidente dell’Ordine degli Agronomi della provincia di Messina Felice Genovese, non solo enogastroniche,( non ci dimentichiamo che il turismo legato al cibo), incide sul 70% dell’indotto, ma anche dei nuovi ambiti di sviluppo agricolo e nelle nuove frontiere del turismo rurale. Mauro Crisafulli spieghera’ come costruire un Brand Territoriale e come creare partnariato per sviluppare incentivi per valorizzare e promuovere sinergicamente questi borghi, oltre a toccare gli ambiti dei fondi Ue 2014/2020. E io spieghero’ come si è evoluto il settore negli ultimi anni e quali sono le nuove richieste del mercato mondiale. Poi interventi dei vari amministratori e dell’Ente Parco Fluviale Alcantara, un Parco che ha ancora tanto da dire..Grazie soprattutto al Comune di Malvagna che ha gentilmente accolto l’invito di avviare questo tavolo di incontro e confronto, ed al Comune di Motta Camastra che ha iniziato per primo la costruzione di questa rete.
I Borghi della Valle per costruire insieme un nuovo modello di sviluppo turistico e imprenditoriale

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

La “Sicilia sconosciuta”: un viaggio alla riscoperta dei borghi della Valle dell’Alcantara domenica 12 febbraio

log in

reset password

Back to
log in