Alla riscoperta del legame con il territorio: mostra a palazzo della cultura di Catania


Condividi con noi

Da venerdì 25 novembre e fino al 2 gennaio 2017, a Palazzo della Cultura, la mostra This is my mother, nella quale quattro artisti, Laura D’Andrea Petrantoni, Eugenia Beck Lefebvre, Innocenzo Carbone e Angelo Ciotti, raccontano il loro rapporto con la Madre Terra.

 

This is my mother vuole essere un’occasione di confronto tra artisti individuati in nome di un comune sentimento verso la terra intesa come materia e spirito di un percorso esistenziale oltre che artistico. Il rapporto dell’uomo con la natura, soprattutto in Occidente, è sempre stato caratterizzato da violenze e barbarie. Oggi non esistono quasi più zone non contaminate, per questo, negli ultimi anni, è maturata sempre più la coscienza del grave danno che la società industrializzata e ipertecnologica sta causando alla Terra.

L’artista contemporaneo sente l’esigenza di raccontare la natura attraverso una ricerca che prevede l’opera fatta di “natura” o comunque a partire da essa e, nello stesso tempo denunciare e spingere alla risoluzione dei problemi ambientali, stabilendo un rapporto più equilibrato fra gli uomini ed il mondo.
I quattro artisti protagonisti della mostra, in proporzioni diverse e declinando in modo assolutamente personale il proprio rapporto con la natura, positivamente sollecitati e condizionati da fattori generazionali, contesti sociali e territoriali, si relazionano tra loro, costruendo un articolato e affascinante colloquio con la propria Madre Terra.

Ingresso libero
Dal lunedì al sabato 9:00/19:00
Domenica e festivi 9:00/13:00

L’evento è patrocinato dal Comune di Catania

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Alla riscoperta del legame con il territorio: mostra a palazzo della cultura di Catania

log in

reset password

Back to
log in