Il sessantottenne trapanese Nicolò Incammisa vince la terza edizione dell’Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro

Agrigento- Il sessantottenne pilota trapanese Nicolò Incammisa (Radical Suzuki) si è aggiudicato , per appena 55 centesimi di secondo, la terza edizione dell’Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro. Il pilota di Custonaci termina davanti all’altro trapanese Pietro Raiti su Alba Kawasaki e il mazarese Girolamo Ingardia, a bordo di una Fiat Cinquecento Suzuki.

Per quanto riguarda il rally “rosa”, a spuntarla è stata la palermitana Enza Allotta al volante della Fiat 126 Special. Nei rispettivi gruppi, affermazioni per il rallysta Ivan Brusca (A, su Peugeot), per il catanese Giuseppe Pappalardo (E1 Italia, Peugeot), per il sicano Giuseppe Cacciatore (N, Renault), quindi per l’altro etneo Alfio Laudani (gruppo Speciale, Fiat Panda), per il nisseno Giuseppe Dell’Utri (E2SH, Fiat 126), per il marsalese Salvatore Giacalone (Racing Start, Peugeot). Tra le Autostoriche il miglior crono porta la firma del palermitano Pietro Amorello  a bordo di Fiat 600.

Il 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, oramai punto di riferimento per gli sportivi e per tutti gli amanti dei motori in Sicilia, è stato anche una ghiotta occasione per conoscere più da vicino la storia di Sant’Angelo Muxaro. Il paese è immerso in uno scenario paesaggistico di tipo naturale che non ha davvero eguali nell’isola. Sant’Angelo Muxaro mantiene un forte legame con la storia, che si intreccia con la leggenda, viste le sue origini nel Regno di Kokalos, di antichissima memoria. La Riserva naturale integrale Grotta di Sant’Angelo, la Necropoli, gli scavi archeologici e gli innumerevoli e preziosi reperti rinvenuti nel suo sottosuolo, che si possono ammirare nel nuovo Museo (il MuSam di palazzo Arnone, inaugurato poco più di un anno fa), rendono la cittadina vicina al fiume Platani una tra le più interessanti nel contesto degli studi di Archeologia in Italia.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code