Realizzato in cake design il Busto Reliquiario di Sant’Agata in scala reale


26804972_1581922731843155_2503649403136376842_n

26804972_1581922731843155_2503649403136376842_n 26733983_1581923221843106_1784750721959775379_nLunedì 29 gennaio con inizio alle ore 18 presso la Chiesa di Sant’Agata La Vetere a Catania, sarà consegnata, nel corso di una conferenza stampa, l’opera in cake design realizzata gratuitamente e in atto di devozione dal gruppo Cake Designer di Ristoworld Italy, associazione nazionale di cucina, pasticceria, ristorazione e turismo.
Si tratta di un’opera unica nel suo genere: in scala reale è stato riprodotto fedelmente il busto reliquiario di Sant’Agata, gioielli compresi, utilizzando tecniche di modelling e flower, ma anche pittura e decorazione a freddo, applicate ad un particolare materiale chiamato porcellana fredda.
Dopo la consegna e la benedizione, l’opera sarà esposta stabilmente presso l’Antiquarium del Santuario del Carcere di Sant’Agata, adeguatamente protetta da una teca trasparente.
Alla conferenza stampa, moderata da Marsh P. di Silvestro, direttore Ristoworld Ristonews, presenzieranno Mons. Barbaro Scionti, Parroco della Basilica Cattedrale Sant’Agata di Catania, Don Carmelo Asero, Vicario Giudiziale aggiunto del Tribunale Ecclesiastico Diocesano di Catania e Rettore del Santuario Sant’Agata al Carcere, il Dott. Oreste Lo Basso, Vicepresidente Associazione Etna ‘Ngeniousa e responsabile dei progetti di valorizzazione, Andrea Finocchiaro, Presidente Ristoworld Italy e Agata Consoli, responsabile nazionale cake design Ristoworld Italy ideatrice del progetto e coordinatrice del gruppo di artiste siciliane che hanno realizzato l’opera.
Agata Consoli, di Adrano, ha ideato il progetto “Agata Duci D’Amuri” coordinando un team di artiste provenienti da tutta la Sicilia che hanno lavorato a distanza al progetto assemblando poi l’opera finale dei giorni scorsi presso il Beauty Garden Banqueting di Biancavilla, dove l’opera si trova attualmente ospitata fino al trasferimento presso la destinazione finale, prevista nei prossimi giorni. Si tratta delle artiste Caterina Tarantino, Silvia Costanzo, Erika Maniscalco, Carmen Bonanno (Palermo), Flavia Stroscio (Zafferana Etnea), Stefania Buffardeci (Misterbianco), Paola Origlio (Biancavilla), Letizia Disca (Niscemi), Rosy Carrubba (Caltagirone), Antonella Meli (San Pietro Clarenza), Marzia Caruso, Giusy Capone, Anastasia Scalia (Catania), Silvana Consoli e Adriana Scarlata di Adrano.
La teca è stata donata da Francesco Platania. Il backstage videofotografico è stato curato da Salvo e Biagio Diolosà e Salvo Alberio. Patrizio Tesauro di Hobby&Art Caserta ha contribuito per la porcellana fredda.
«Opera complessa e straordinaria, prima nel suo genere – commenta Agata Consoli – che ci ha visto a lavoro coralmente e a distanza in un clima di grande gioia e condivisione della tradizione e devozione Agatina. Ringrazio tutte le colleghe con le quali ho condiviso il progetto, i benefattori vari e quanti hanno a diverso titolo contribuito alla realizzazione di quest’opera imponente. Il nostro vuole essere un gesto di amore verso la Santa che rimane modello ed esempio nei secoli».


Like it? Share with your friends!

9SHARES
-1
9SHARES shares, -1 points
What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Realizzato in cake design il Busto Reliquiario di Sant’Agata in scala reale

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in