Lo chef catanese Philip Guardione conquista New York


chef_555x555_chef-philip-guardione

Philip.Guardione_2Lo chef Philip Guardione, di origini catanesi, è il proprietario e lo chef del miglior ristorante italiano della Grande mela nelle recensioni di Tripadvisor.

Una storia di successo quella di Philip Guardione, sicilianissimo cresciuto all’ombra dell’Etna e dunque una esplosione di creatività ai fornelli.

Ancora bambino, Philip -con entusiasmo e evidenti doti- aiuta la nonna a preparare i pranzi delle «feste comandate», Natale, Pasqua e le domeniche. Sarà lei a trasferire ad un giovanissimo Philip i segreti della vera cucina siciliana.

Una lunga ed affermata esperienza mitteleuropea (Milano Four Seasons Hotel – Parigi, Il Carpaccio; Taillevent), ospite di numerosi programmi tv, Philip giunge così negli Stati Uniti.

«Ero venuto a New York solo per una visita, ma l’energia e il dinamismo di questa gente mi hanno stregato. Oggi la Grande Mela è diventata la mia città, dove è partita questa inaspettata avventura, e la mia missione è portare qui il piacere dei sapori della mia terra».

Il tocco creativo di Philip Guardione esalta i sapori del Mediterraneo in una esperienza unica di combinazioni ed interpretazioni pronte a rapirvi grazie al mix di antichissime (e gelosamente segrete) ricette della nonna ed una rivisitazione personale ed esaltante dei sapori siciliani.

Oggi Philip ripropone i sapori delle sue creazioni nei prodotti da viaggio, conserve pronte per essere spedite, e portare cosi sulla tua tavola il fragrante sentore di una isola unica.

Sapori e prodotti tipici della Sicilia rivivono nei ristoranti gestiti da Philip Guardione. Sole e mare, terra e mare si incontrano e suggeriscono al palato nuove esperienze e dunque nuove emozioni.

Nonostante la sua giovane età, Philip Guardione è già una “firma” abbastanza nota della cucina italiana e siciliana in particolare. Guardione si è imposto di valorizzare al meglio la cucina di Sicilia, reinventandola in un felice connubio tra tradizione e “nouvelle cousine”: alla base della sua “ricetta” vi è, insomma, il trattamento dell’antica pietanza contadina con le più sofisticate lavorazioni della cucina moderna; ed a volte capita pure che, partendo da un piatto esistente da secoli, Philip scopra di averne quasi “magicamente” inventato uno nuovo, ossia con ingredienti già noti che, però, tramite i condimenti utilizzati, assumono un gusto diverso.

Tanti i “vip” (politici, imprenditori, sportivi, personaggi dello spettacolo come la Lambertucci, ecc.) che hanno già avuto modo di apprezzare la maestria dello chef siciliano, specie nel periodo estivo; durante la bella stagione, infatti, Philip Guardione è richiestissimo nelle cucine delle ville e dei ritrovi più esclusivi della Sardegna, meta vacanziera prediletta dal jet-set.

«Amo molto la mia terra – dichiara al riguardo lo chef emergente – , ma avverto anche come una sorta di missione l’imporre la cucina siciliana sulle tavole di tutto il mondo, e New York costituisce in tal senso una “vetrina” di grande efficacia».

(Fonte: http://www.rodolfoamodeo.it).

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
1
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
1
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
1
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
1
FUNNY!
WIN! WIN!
1
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Lo chef catanese Philip Guardione conquista New York

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in