Il libro di R. Backman dedicato alla politica, cultura ed economia nel regno di Federico III d’Aragona

Il libro ha per protagonista Federico III d’Aragona, per parte di madre pronipote di Federico II Hohenstaufen, ultimo grande re del Regnum Siciliae, il primo vero Stato moderno.

Federico III fu geloso custode di quella autonomia che il  si era conquistata a duro prezzo? O fu, invece, un debole e pio sovrano che non seppe reggere al ruolo che la storia del Mediterraneo gli aveva affidato?
Capì e seppe interpretare i consigli politici, istituzionali e spirituali di Arnaldo di Villanova e Raimondo Lullo, tra i più fini intellettuali del XIV secolo o ne fu solo un “inconsapevole” esecutore?
Lo studio di Clifford R. Backman, l’unica recente monografia disponibile su questi argomenti, ora tradotta in italiano, arricchita da aggiornamenti bibliografici e da nuove indicazioni scientifiche, affronta e ripercorre questi ed altri temi con equilibrio e una non comune vivacità critica. Iole Turco ha curato la traduzione in italiano e gli Indici. Pietro Colletta ha curato la revisione ed il riordino della Bibliografia originale dell’edizione inglese ed un Saggio critico di aggiornamento bibliografico.

Vedi anche: http://www.buonenotiziedallasicilia.tv/sikelia-la-sicilia-orientale-nel-periodo-bizantino-libro-susanna-valpreda/.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code