L’eccellenza della mandorla della Val di Noto



Noto- La mandorla è uno dei simboli della Sicilia ma è essenzialmente la regina della pasticceria della nostra isola. Tra le principali preparazioni a base di mandorle basti ricordare: la pasta reale, la martorana (riproduzione fedelissima di frutti o di ortaggi), i dolcetti da riposto (miniature di frutta e di ortaggi più piccole della martorana impreziosite da zucchero cristallino), le conchiglie (a forma di cappesante e ripiene di marmellata di cedro), il latte di mandorle, il torrone, i “mustazzuoli” (a forma di esse e fatti di pasta di miele farcita di mandorle tritate e miele di arancia), gli amaretti, le granite, i confetti, e la cassata.

Le mandorle vengono raccolte tra luglio e agosto, ma si trovano sul mercato tutto l’anno. le aree di produzione delle migliori mandorle siciliane sono dislocate nella provincia di Siracusa, a Noto, Avola Rosolini e Canicattini Bagni. 

Nella Val di Noto si coltivano tre varietà di mandorle: Romana, Pizzuta d’Avola e Fascionello. La Romana – detta anche “Corrente d’Avola” – ha una forma triangolare irregolare e un guscio duro e rugoso. Il suo sapore intenso si percepisce al meglio nelle granite e nel latte di mandorle e la rende adatta anche a preparazioni salate. La Pizzuta di Avola è la più pregiata: fiorisce, infatti, in pieno inverno, sotto la minaccia delle gelate che ne mettono a rischio la produzione. Dal guscio duro e liscio, grazie alla sua forma ovale e regolare è la mandorla privilegiata dalla confetteria. La Fascionello, infine, è simile per forma alla Pizzuta e per dimensioni alla Romana. Dal guscio scuro e robusto, è utilizzata nella pasticceria e nella confetteria.

Antinfiammatorio naturale, antiossidante, prezioso integratore delle diete, ricca di principi nutritivi. La mandorla ha proprietà organolettiche; è ricca di principi nutritivi, tra cui vitamina E, B2, potassio, magnesio, ferro, fosforo, calcio e fibre, oltre che di oli appartenenti alla famiglia degli Omega3 e Omega6, particolarmente benefici per prevenire le malattie del sistema cardiocircolatorio. Da ciò ne consegue che un consumo costante di mandorle nell’ambito di una sana e corretta alimentazione apporta innegabili benefici all’organismo.

Il mandorlo ha trovato nella Val di Noto, tra le province di Siracusa e Ragusa, il suo habitat ideale, producendo varietà di tale pregio da diventare un marchio esportato ed apprezzato in tutto il mondo.


What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

L’eccellenza della mandorla della Val di Noto

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in