L’Ateneo catanese inserito nella classifica internazionale delle università QS World University Rankings


universita-piccole

univL’Università di Catania, grazie ai dipartimenti dell’area scientifica, ed in particolare nella categoria “Very High Research Intensive”, è stata inserita nella prestigiosa classifica internazionale delle università QS World University Rankings, pubblicata a Londra da Quacquarelli Symonds (QS).

La «promozione» dell’Ateneo è dovuta al criterio di valutazione della qualità della ricerca che è il numero medio di citazioni per docente riportato sui database bibliometrici: ha ottenuto un valore di 44,2 a fronte alla media mondiale di 34,1, ed ha fatto registrare un incremento del 26%. Altri parametri che hanno fatto registrare un buon piazzamento per l’ateneo catanese sono l’academic reputation, determinata da QS sulla base di interviste ad un campione di docenti di altri atenei, il rapporto docenti su studenti, la proporzione di docenti stranieri e la proporzione di studenti stranieri.
«L’Università di Catania è riuscita a scalare diverse posizioni invertendo il trend negativo degli ultimi anni – commenta il rettore Francesco Basile – sono grato a tutti i docenti per l’impegno dimostrato e ringrazio anche il prof. Angelo Mazza, mio delegato al monitoraggio della performance di Ateneo, che ha curato la raccolta e l’analisi dei dati conferiti a QS. Questo risultato rappresenta una ventata di ottimismo e ci fa guardare con fiducia al grande lavoro che ancora ci aspetta».

L’Italia è quarta in Europa per numero totale di università incluse nella classifica. Per numero di università tra le prime 200 al mondo, l’Italia è settima, a pari merito con il Belgio, tra le nazioni Europee, dopo Regno Unito, Germania, Olanda, Svizzera, Francia e Svezia.

Il Politecnico di Milano (183esimo) si riconferma il numero uno in Italia per il secondo anno
consecutivo, guadagnando quattro posizioni. È un risultato in contro-tendenza rispetto alla maggior parte delle altre 26 Università italiane – che ad eccezione del Politecnico di Torino (305esimo, guadagna nove posizioni) e dell’Università di Modena e Reggio Emilia (690-700) o perdono terreno o restano nel gruppo 700+.

 

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

L’Ateneo catanese inserito nella classifica internazionale delle università QS World University Rankings

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in