La trasmissione di Rai 2 Voyager alla scoperta dei misteri di Siracusa

Siracusa- Non si ferma l’attenzione posta dalle reti Rai e dalla televisione sulla città di Siracusa, protagonista ancora una volta di uno speciale su Voyager, popolare trasmissione d’intrattenimento culturale di Rai 2, che va in onda dal 2003 e tratta soprattutto temi legati a presunti misteri insoluti, alla cosiddetta archeologia misteriosa, condotta dal giornalista e autore televisivo Roberto Giacobbo.

E Siracusa era tappa obligatoria per il numero e il valore dei suoi reperti archeologici, per l’alone di mistero e fascino che la città aretusea emana e cattura. Proprio la parte sotterranea della città, quellameno più conosciuta ma sicuramente suggestiva, sarà l’oggetto dell’indagine.

La trouppe della trasmissione, sta completando in questi giorni le riprese tra le bellezze ed i misteri della città che celebra i 2.750 anni dalla fondazione.

Un viaggio tra storia, scienza e mistero come nello stile di Voyager. Giacobbo, andrà in cerca di risposte che finora non sono state date, farà scoprire ai telespettatori quanto di nascosto ci sia. Racconterà bellezze e misteri della città di Archimede mostrando gli aspetti meno conosciuti dei tesori aretusei. Ipogei, castello Eurialo, Maniace, Tempio di Apollo, catacombe e la cosiddetta stanza di Santa Lucia.
In particolare, ad incuriosire Voyager è uno strano campo magnetico che avvolgerebbe il castello Maniace.

Voyager ci aspetta in prima serata il prossimo 24 luglio.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code