La Regine Siciliana candida il parco archeologico di Selinunte a nuovo sito Unesco


siti-unesco-in-sicilia

selinunte-parco-archeologicoTrapani- «Candidiamo il parco archeologico di Selinunte a sito Unesco». E’ quanto ha dichiarato, venerdì pomeriggio, l’assessore regionale dei beni culturali Carlo Vermiglio nel corso di un incontro organizzato dal club Unesco di Castelvetrano – Selinunte per inserire il sito culturale fra i beni patrimoni dell’umanità. In Sicilia sono già sette, questa potrebbe essere l’ottava meraviglia, cosi come ha voluto sottolineare lo stesso Vermiglio, assicurando che farà il possibile per realizzare questo traguardo. La procedura, adesso, verrà affrontata nelle sedi competenti con l’avallo del governo della regione.

A margine dell’incontro, l’assessore ha dato la notizia dell’imminente via libera all’autonomia finanziaria del parco di Selinunte che avrà come conseguenza principale l’avvio della campagna di raccolta fondi da parte delle cantine Settesoli. Il direttore delle Cantine Settesoli, Salvatore Li Petri si è detto soddisfatto. “ Con l’avvio dell’art bonus lanceremo una raccolta di fondi a favore del parco di Selinunte Cave di Cusa. Con questa raccolta di somme, verranno realizzate opere che miglioreranno la qualità del parco e la possibilità di essere usufruito dai visitatori”.

Intanto, dopo aver definito il contratto di sponsorizzazione di 12000 euro a breve partiranno i lavori per l’illuminazione della fortificazione est dell’acropoli. Il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, nel corso dell’incontro ha lanciato l’idea di modificare il nome di Castelvetrano in Castelvetrano – Selinunte. L’iniziativa è stata apprezzata dall’assessore Vermiglio, che verrà supportata dal governo regionale.

“Sono stanco di sentir parlare di Castelvetrano, solo perché la città natale del super boss latitante Matteo Messina Denaro – ha dichiarato il primo cittadino – è ora che venga riconosciuta con una proiezione internazionale diversa. La parola Selinunte trasmette immagine, cultura, patrimonio e archeologia,che abbinato alla parola Castelvetrano, potrebbe avere un brand di imprenditorialità importante”. In occasione della visita da parte dell’assessore regionale, è stato anche inaugurato il teatro ristrutturato e il baglio Florio, che si trovano entrambi all’interno del parco archeologico.

Fonte: https://corrieredelmezzogiorno.corriere.it


What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

La Regine Siciliana candida il parco archeologico di Selinunte a nuovo sito Unesco

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in