La ex Manifattura Tabacchi di Catania riapre le porte alla città con la mostra “KATANE: TRA MITO E RITO TESTIMONIANZE CULTUALI DI CATANIA GRECA”


download (1)

katane-e1497351264820-610x366Catania- La ex Manifattura Tabacchi di Catania, il più grande edificio storico catanese dopo l’ex Monastero dei Benedettini, riapre le porte alla città.
Venerdì 16 giugno alle 18,00, con ingresso libero da piazza San Cristoforo, verrà inaugurata la mostra “KATANE: TRA MITO E RITO TESTIMONIANZE CULTUALI DI CATANIA GRECA”, in cui si ripercorrono, attraverso le testimonianze cultuali, le molteplici storie della città dall’inizio dell’VI secolo fino al III sec. a.C. Saranno esposte una notevole selezione di ceramiche e terrecotte figurate d’età arcaica e classica, rinvenute durante gli scavi del deposito votivo di Piazza San Francesco, uno dei contesti cultuali più significativi del Mediterraneo occidentale per qualità e quantità di reperti. Ulteriori testimonianze che arricchiscono la mostra provengono dai vari scavi urbani in città e da importanti prestiti concessi dal Museo civico di Castello Ursino, tra i quali spicca il famoso rilievo marmoreo con Demetra e Kore.

Giorno 16 giugno, oltre alla mostra, verrà inaugurata anche un’ ulteriore esposizione didattica dal titolo “Le terrecotte greche. Per chi? Perché? Come?”, la versione italiana della mostra francese Les terres cuites grecques. Pour qui? Pourquoi? Comment?, organizzata nel 2016 dall’ Université de Lille 3, Sciences Humaines et Sociales, (Halma-Ipel) e dal Learnig Center. Per gentile concessione degli enti prestatori, l’esposizione consiste di pannelli didattici che attraverso immagini e testi, spiegano il significato delle terrecotte figurate greche, la loro funzione e la storia dei vari contesti di rinvenimento. Il pubblico, a cui questa particolare mostra è rivolta, è quello delle scuole di ogni ordine e grado e oltre alla visita, saranno associati anche dei laboratori didattici di modellazione a mano e a matrice che prenderanno il via dal prossimo anno scolastico.
L’evento promosso dal Polo regionale per i siti culturali di Catania e l’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ibam Cnr). L’allestimento è stato curato dalla dott.ssa Antonella Pautasso, in collaborazione con il personale del Polo regionale, la prof.ssa Maria Eleonora Bonincontro ed il prof. Luca Zuppelli che hanno prodotto il materiale per i laboratori didattici.

Un’interessante iniziativa che permette di fruuire di questo prezioso edificio catanese!

IINFO: Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali Via Vittorio Emanuele II, 266 – Catania Tel. 0957150508 poloregionalect.segreteria@regione.sicilia.it poloregionalect.direzione@regione.sicilia.it Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali Istituto per I Beni Archeologici e Monumentali CNR IBAM Catania c/o Palazzo Ingrassia – via Biblioteca, 4 – 95124 Catania Tel. 095311981 Fax 095311981 segreteria@ibam.cnr.it comunicazione@ibam.cnr.it http://www.ibam

L’edificion è sito in via Giuseppe Garibaldi, 242, 95121 Catania CT.

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

La ex Manifattura Tabacchi di Catania riapre le porte alla città con la mostra “KATANE: TRA MITO E RITO TESTIMONIANZE CULTUALI DI CATANIA GRECA”

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in