La 15^ edizione della Festa della Noce a Motta Camastra


festa noce

noceMessina- Il 29, 30 settembre e 1, 7, 8 ottobre 2017, il borgo di Motta Camastra, in provincia di Messina, tra quelli più particolari ed apprezzati, celebra la 15^ edizione della Festa della Noce della Noce. 

I caratteristici vicoli del paese si animeranno mettendo in mostra le caratteristiche produzioni agroalimentari ed artigianali del territorio. Una manifestazione, unica in Sicilia, ricca di eventi artistici e di appuntamenti enogastronomici di forte richiamo.

Balli, colori, luci, folklore, tradizionie soprattutto sapori dei prodotti tipici motttesi,animeranno queste sere d’autunno.

Pane, verdure selvatiche, ortaggi, prodotti sott’olio, formaggio, salsiccia, pesto, dolci e liquori celebreranno il gusto della noce!

Proprio la noce viene ritenuta l’elisir della lunga vita grazie al selenio contenuto. Diversi studi più o meno recenti hanno confermato le qualità della noce anche dal punto di vista medico, sia della drupa che delle foglie: sembra che la presenza di grassi insaturi del tipo acido linoleico e acido linolenico, comunemente conosciuti come Omega 3 e Omega 6, siano componenti essenziali delle membrane cellulari e fanno in modo che il consumo delle noci renda basso il livello di colesterolo nel sangue, prevenendo rischi di malattie cardio-vascolari e infarti.
Altre proprietà e vantaggi della noce sono da accostare alla cosmesi e alla cura della pelle: la noce ha proprietà astringenti, depurative, ipoglicemizzanti e antisettiche.

Una delle caratteristiche principali della Noce di Motta è quella di avere una pezzatura molto elevata che può superare anche il calibro di 40 mm di diametro e arrivare a un peso di 100 grammi.
Per le sue proprietà organolettiche è da consumarsi preferibilmente fresca. Interessanti sono anche la lavorazione, la conservazione e la stagionatura della noce di Motta: la drupa viene infatti privata dell’endocarpo e viene poi lavata in acqua e messa ad asciugare al coperto o all’aria aperta, a meno che il frutto non si consumi fresco. Solitamente le Noci di Motta vengono conservate in silos o sacchetti per magazzini. In generale, le metodologie utilizzate per la produzione e la conservazione delle noci di Motta sono rimaste identiche a quelle di almeno un secolo addietro e tradizionalmente rimangono legate ad esse.
Lo testimoniano non solo la presenza di questo particolare frutto in diversi libri di storia antica locale, ma anche e soprattutto dalla presenza di piante di noce secolare. L’etimologia della parola “noce” deriva dal termine latino Junglas Regia ovvero “Ghianda di Giove”, proprio a sottolineare la bontà e la ricchezza di questo frutto in termini nutrizionali.

Ricco il programma di spettacoli e degustazioni negli spazi allestiti presso il cosiddetto “chianu ‘a cruci“, nel cuore del paese. In programma anche alcuni momenti di riflessione e convegni di studio sulla pianificazione territoriale e sulla gestione delle risorse per uno sviluppo armonico ed integrato tra uomo ed ambiente e la caratteristica sfilata di “Sua Maestà la Noce” sui carretti siciliani. Protagoniste saranno anche le “Mamme del borgo” ( approfondisci qui: http://www.buonenotiziedallasicilia.tv/primo-ristorante-cucina-diffusa-sicilia-le-mamme-del-borgo-motta-camastra/) col il loro progetto turistico cultuirale di social eating.

Clicca qui per visualizzare il programma: http://www.comunemottacamastra.gov.it/wp/wp-content/uploads/2012/09/PROGRAMMA_NOCE_2012.pdf.

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
0
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
0
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

La 15^ edizione della Festa della Noce a Motta Camastra

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in