Angelo Sicilia premiato per i suoi Pupi Antimafia


pupiantimafia

angelo-siciliaPalermo-Un cognome che la dice lunga sul legame con la propria terra Angelo Sicilia, puparo, appassionato studioso della tradizione marionettistica siciliana, è colui che ha dato vita a “Pupi Antimafia”, un ciclo epico in cui gli eroi della lotta contro Cosa Nostra prendono il posto dei paladini di Francia. I paladini hanno le sembianze di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Peppino Impastato, Rosario Livatino, Pio La Torre, padre Pino Puglisi, Placido Rizzotto e Turiddo Carnevale e di tanti altri.  I temi sono:  la storia dei Fasci siciliani, la lotta dei contadini per la riforma agraria, la lotta a Cosa Nostra.

Regista teatrale e drammaturgoato, Angelo è nato a Palermo nel 1970, si è laureato in Economia nel capoluogo dell’isola ove ha condotto una ricerca sul campo più che decennale sul teatro di figura. Ha appreso l’arte dei pupi della scuola palermitana lavorando in diverse compagnie storiche della scuola palermitana nella Sicilia Occidentale.

Nel 2003 ha fondato la Marionettistica Popolare Siciliana con cui ha avviato un percorso di rinnovamento nell’ambito del repertorio del teatro delle marionette siciliane.

La Compagnia, diretta da Angelo Sicilia, nasce a Palermo nel giugno del 2003. La Marionettistica Popolare Siciliana, partendo dall’opera dei pupi tradizionale, propone spettacoli di impegno sociale.

L’associazione culturale Marionettistica Popolare Siciliana, che aderisce ad UNIMA, Unione Internazionale della Marionetta, a LIBERA ed al circuito di ADDIO PIZZO,  è riconosciuta dalla Regione Siciliana – Ass. Reg. al Turismo sport e spettacolo.

La compagnia dei pupi antimafia ha due teatri: uno a Caltavuturo e uno a Carini, all’interno del castello della baronessa, dove è raccontata, dal punto di vista della conservazione, l’evoluzione dei pupi di scuola palermitana, da quelli tradizionali ai quelli antimafia.

Già nel  2012, Angelo ha ricevuto il premio “Legalità e cultura” da parte del Dipartimento legalità della Filca-Cisl e del Siulp; nel 2015 ha avuto il premio “Ignazio Buttitta” per l’impegno civile dei pupi antimafia. Ad aprile ha ricevuto anche il  il Premio Livatino, ennesimo riconoscimento dell’impegno civico del Teatro dei pupi antimafia. Riceverà infine il Premio “Rita Atria” all’interno di Kaos 2017, il festival dell’editoria, della legalità e dell’identità siciliana, si svolgerà ad Agrigento il 9 e 10 dicembre. 

“Questo riconoscimento premia il nostro continuo impegno nella lotta antimafia attraverso l’utilizzo del teatro di figura
e dei pupi siciliani. Le nostre marionette hanno le sembianze di Rosario Livatino, Pio La Torre, Giovanni Falcone, Paolo
Borsellino e di tanti altri martiri della lotta contro cosa nostra che attraverso il nostro teatro continuano a parlare alle nuove generazioni. Ecco il nostro sforzo più grande, mantenere viva la memoria”, ha commentato il Angelo Sicilia.

Vai sul suo sito: http://www.mopspupi.it.

What's Your Reaction?
SARCASTICO! SARCASTICO!
0
SARCASTICO!
DELIZIOSO! DELIZIOSO!
0
DELIZIOSO!
LOVE!!! LOVE!!!
0
LOVE!!!
OMG!!! OMG!!!
0
OMG!!!
PAURA!!! PAURA!!!
0
PAURA!!!
LOL! LOL!
1
LOL!
FUNNY! FUNNY!
0
FUNNY!
WIN! WIN!
1
WIN!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Angelo Sicilia premiato per i suoi Pupi Antimafia

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Captcha!
Back to
log in